giovedì 16 luglio 2009

C' è chi va, c'è chi viene..

Ciao a tutti,
come posso giustificare questa lunga assenza che sicuramente ha fatto piangere il cuore di molti? Ebbene semplicemente sto abbandonando l'appartamento di Milano e non ho più a disposizione ore illimitate di internet ( e di nulla) a mia disposizione. Ora ogni singola ora ha un costo ben preciso e poi devo fare mille cose perchè oggi, sì, proprio oggi, ci hanno consegnato le chiavi per il nostro (futuro) nido d'amore!!! Oh, gaudio!! I pixel tremano davanti a una notizia di tanto splendore!! Però questo, l'avvicinarsi delle nozze e dell'addio alla casa natia, comporta miliardi di cose da fare e quindi un certo distacco da voi..cercate di capirmi e poi le varie vacanze non aiutano certo!!
Comunque sono viva e mi farò sempre sentire ogni volta che potrò! Del resto i lettori di questo blog sono gli unici confidenti delle mie pene culinarie, quindi non posso certo rinunciarvi :-P!!
Per prima cosa voglio ringraziare Luca e Sabrina, le adoratissime Broccole e Lady Cocca, perchè hanno sempre un pensiero per me e il blog. Nella fattispecie ( si scrive davvero così, ho controllato su google..) i succitati amici mi hanno omaggiato con dei bellissimi premi:


Io, in cambio, cosa posso fare? Credo nulla più che raccomandarvi:

La frittata fresca

Neofiti della cucina, sedetevi, perchè questa è esattamente la ricetta che non avreste mai creduto di poter leggere..ebbene sì, è davvero la ricetta più facile dell'universo.
Allora, cosa ci occorre? Innanzi tutto uno o due uova per convitato, dovrete regolarvi in base all'appetito dei commensali, io di solito ne faccio 4, perchè il fidanzato mangia il corrispetivo di due uova grandi e io una parte piccola del tutto. Naturalmente non possiamo aspettarci che una frittata sia fatta solo di uova, che in primavera- estate sarebbe un insulto alla Natura, quindi sarà meglio avere in frigo una quantità adeguata di asparagi precedentemente bolliti. Per la cottura bastano un po' d'olio per la pentola, pepe nero e spezie come il coriandolo e la noce moscata per insaporire le uova.

Le spezie aggiungetele alle uova mentre le state sbattendo, intanto la pentola sarà sul fuoco a riscaldarsi, quando vi sembrerà il caso ecco che dovrete far entrare in gioco il filo d'olio cui farete seguire le uova e, solo ora, gli asparagi ben distribuiti.
Quando ha raggiunto la giusta solidità, girate la frittata giusta per scaldarla ovunque e servitela con un pensiero d'amore o un dolce fiore. E' ottima anche fredda.
Un saluto a tutti.



3 commenti:

Alessandra ha detto...

Ciaooooo!!!ma quindi ci sarai di meno qui :( ?

Luca and Sabrina ha detto...

Una frittata non ce l'aveva mai dedicata nessuno, diciamo che ne siamo ghiottamente felici, tu lo sai benissimo che ci andiamo matti per le frittate, vero?
Ti capiamo, la tua vita è in pieno movimento ora, vabbè non ci resta che aspettarti, sarai sposata, avrai cambiato casa, avrai fatto delle vacanze da sogno, insomma avrai tantissime cose da raccontarci! Ti aspetteremo!
baciotti e a presto
Sabrina&lUCA

Dolcetto ha detto...

Bè cerca comunque di tornare presto e.. in bocca al lupo per tutto!