mercoledì 18 marzo 2009

Meme, inviti e ....

Buon mercoledì!!
Giornate pienissime queste che ci stanno portando alla primavera, ma lascio andare la barca finchè va...
Ieri ho scoperto che mi era stato passato il primo meme del blog!! Che emotion e la devo tutta a Sabrina e Luca del blog Sapori diVini! Dunque, la missione è di elencare 5 cose da cui sono dipendente e direi 5 di cui posso fare volentieri a meno.


Amo, amo, amo...amo amare per prima cosa. La gioia di scoprire che si prova amore verso una persona, un animale, ogni persona e ogni animale, ma anche ogni cosa che ci circonda. Il canto della pioggia, la musica delle parole, la varietà che ci circonda. Può far star male amare sempre, ci sono volte in cui si vorrebbe chiudere il cuore per smettere di sentire così tanto il vociare del mondo e allora forse quelle volte odio amare, ma sono attimi fugaci perchè basta una goccia di rugiada a lavare via la nausea di vita.
Poi amo il sapore del primo mattino e della luce rosata che vedo dalla finestra della cucina verso il tramonto...non so se considerarla una cosa sola o due, perchè in effetti la sensazione di creatività è simile, tutto è possibile nelle ore in cui il mondo cambia.
Non potrei più stare senza la mia vita famigliare, i miei tesori grazie a cui mi sveglio felice tutte le mattine.
Non so cosa mi succederebbe se dovessi scoprire che non esiste più il mare, ma per ora mantiene le sue posizioni e questo mi dà una gran bella fiducia nel futuro :P
Amo tutti i colori della fantasia e gli arzigogoli che faccio durante le lezioni...a loro devo tanti bei voti: sembra che stia prendendo appunti e mi mantengono sveglia...indispensabili!!
Reinvio questo meme a:
Francesca di "Io & Nina"
Unika de " I piaceri della vita"
Claudia de "My ricettarium
Virginia di "Lo spilucchino"
Ultima, ma non ultima, Maya de "L'ape felice"

Ora una bella ricettina sull'onda dell'entusiasmo riscosso per i muffins e torte al microonde eccone un'altra, anche perchè, come vi ho detto non ho il forno quindi c'è solo questa (ottima) scelta obbligata!

Ciambella di yogurt

Ingredienti:
3 uova
200 gr. di zucchero (sarebbero stati 250 gr. ma per me diventa troooppo dolce se no...)
2 vasetti di yogurt del gusto che preferite ( io ho usato sempre quello ai frutti di bosco)
1 vasetto da yogurt di olio
300 gr. di farina
1 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale
un po' di burro/olio o carta da forno per lo stampo a meno che non ne usiate uno in silicone

Montate le uova con il zucchero, quando vi sembra il caso aggiungete lo yogurt e piano piano l'olio, continuando ad amalgamare bene. Al termine di questo lungo procedimento potete aggiungere la farina, il lievito e il pizzico di sale. Controllate che nell'impasto non restino grumi, più che altro di lievito dato che quello in bustina è schifosissimo da trovare ancora compatto nelle fette di morbido dolce.
Finalmente, dopo tanto lavoro, siete pronte per lasciar scivolare il vostro impasto nello stampo che metterete in forno a 650 w per 12 minuti e lascerete poi riposare per altri 5.
Ecco, il vostro soffice e profumatissimo dolce è pronto!!
Buon appetito (rigorosamente a colazione ;) )
P.s. Sopra ci avevo spalmato un po' di marmellata di pesche per renderla ancora più appetibile al fidanzo...

La direzione ringrazia Martolina di Cooker.net

5 commenti:

Claudia ha detto...

Ma che bel ciambellone hai fatto!!!!!! e grazie di aver pensato a me per il compitino, l'avevo già fatto giorni fa :-)))))) un bacione...

Maya ha detto...

ma che bella ciambellazza!!!! Brava Ranocchietta.... il meme o faccio domani.... promesso! baciotto

Alessia ha detto...

Ciao Erbaluce,grazie di essere passata nel mio blog! Sì, la mia Ivy è una bolognesina,carina e furbetta!L'ho presa a Tolè,sicuramente sai dov'è!Ma non metti una foto della tua Pamina?
Ciao

PuntoCroce ha detto...

Bellissima ciambella, complimenti!!
Un abbraccio

Maria Rosa

hayatcemresi ha detto...

hello,çok farklı duruyor...
bye-bye!