martedì 3 marzo 2009

Clafoutis di mele e uvetta

Questa è una ricettina che è fatto qualche giorno fa per usare un po' di quell'uvetta rimasta dalle castagnole, ma si può anche dire che rientri nella categoria " mangerai quello che dico io", dato che ho usato 3 di quelle mele brutte, brutte che a nessuno viene voglia di mangiarle, ma che in realtà hanno una polpa buonissima.

Bien, ora gli INGREDIENTI:
450 gr mele
50 gr uva passa
2 uova
2 cucchiai raso di farina
50 gr di zucchero
20 gr di olio di arachidi (io ho usato quello di soia)
1 dl latte
1 cucchiaio di brandy (purtroppo omesso perchè non ho liquori in casa)
1 limone (serviranno la buccia, ma anche il succo)
un pizzico di sale

Sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti, irrorarle con il succo del limone così che non diventino nere. Lavare l'uva e asciugarla bene. Mescere la farina, lo zucchero, la buccia gratuggiata del limone, le uova e il sale e mescolate il tutto. Quindi, poco alla volta, unite il latte (e il brandy) continuando a mescolare; in ultimo aggiungete l'olio e la frutta.
Finalmente potete versare il composto nello stampo da microonde che avevate scelto e imburrato e lo fate cuocere per circa 20-25 minuti a 500 w
Sfornare il clafoutis e lasciare intiepidire, spolverizzare con zucchero a velo e servire.
Io l'avevo decorato anche con delle codette arlecchino così per restare in tema carnevalesco (era ancora carnevale ambrosiano).
Speravo sarebbe durato qualche colazione, anche perchè essendomi venuto così limonoso non nutrivo grandi aspettative, invece è stata la dimostrazione che al mio ragazzo le robe aspriglie piacciono tantissimo. Come nel caso della torta-frittata, anche questa è durata, è proprio il caso di dirlo, lo spazio di un mattino!
Augurando a tutte una buone giornata!

10 commenti:

Laura ha detto...

Sembra buono...poi liquori in casa mia invece non mancano! :)

Erbaluce ha detto...

Beata te..sai, noi non ne beviamo,li uso solo per cucinare, ma in questa casa non compro quasi nulla che duri più di una settimana...siamo "appoggiati" qui per lo più!

Carolina ha detto...

I clafoutis sono sempre eccezionali, dolci o salati che siano...
Il tuo ha un aspetto delizioso!
A presto!

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Anch'io amo i clafoutis,se ne trovano poche di ricette in giro quindi...grazie!

Lucia ha detto...

mai mangiato niente di simile! spero di trovare il tempo di fare una prova sembra buonissimo ;) complimenti!

Anicestellato... ha detto...

Ciao passo a ringraziarti per la visita!
a quanto pare anche tu te la cavi bene in cucina, passerò ancora a sbirciare nella tua cucina.

Claudia ha detto...

Ciao!!!! grazie al fatto che ti sei aggiunta come lettrice nel mio blog, ho scoperto il tuo!!! ma è troppo carino! ed anche il nome.. verrò spesso... Questo dolce mi piace un sacco, è una via di mezzo tra una torta di mele? ma cuocendolo in forno quanto ci metterà? Un bacione...

Erbaluce ha detto...

@Claudia: grazie per tutto. Sono stata su un sito che proponeva una ricetta simile a questa, magari un po' più abbondante e suggeriva di provare a 200° per 50 minuti. Purtroppo non posso provare, però mi sembra probabile, dato che per il microonde 20 minuti di cottura sono abbastanza.

piera ha detto...

Piacere di conoscerti, ti seguirò volentieri.
ciao a presto

verderame ha detto...

oh che delizia, io di solito lo faccio con le prugne ma voglio provare subito a farlo con le mele, ciao Marina